Materiali d'apporto 308L, 309L e 316L


Quando utilizzare i materiali d'apporto 308L, 309L 0 316L ?

Il 308L (incluso l'ER308LSi) è utilizzato prevalentemente sugli acciai austenitici 301, 302, 304, 305 e leghe CF-8 e CF-3. Nelle applicazioni ad elevate temperature, come nel settore dell'energia elettrica, il 308H ad elevato tenore di carbonio fornisce una maggiore resistenza al creep rispetto al 308L.

Il 316L (incluso l'ER316LSi) dovrebbe essere utilizzato con i gradi 316L e 316. Il CF-8M e CF-3M sono, rispettivamente, i getti di fusione corrispondenti al 316 e 316L.

Utilizzare il 309L (incluso il 309LSi) per la saldatura di acciai al C-Mn o bassolegati con acciai inossidabili, per la giunzione di acciai dissimili del tipo 409 con gli acciai 304L, ed anche per unire il materiale base 309. CG-12 è l'equivalente del 309. In alcune applicazioni il 308L può essere sostituito dal 309L, ma le applicazioni in 316L o 316 generalmente richiedono la presenza di molibdeno ed il 309L non contiene molibdeno.

Il materiale d'apporto 347 è ideale per la saldatura dei materiali base 347 e 321 che sono dei gradi stabilizzati. CF-8C è l'equivalente del 347. Il materiale d'apporto 347 è utilizzabile anche nelle applicazioni nelle quali viene utilizzato il 308L.