Scegliere il procedimento di saldatura


Qui di seguito 4 semplici passi che possono aiutarvi nella scelta del procedimento di saldatura :

 

1. Analizzare il giunto da saldare in base ai requisiti richiesti

2. Selezionare i procedimenti possibili in base ai requisti del giunto. Scegliere uno o più procedimenti per un' ulteriore analisi. 

3. Utilizzare una checklist delle variabili per determinare se il procedimento/i selezionati siano adatti all'applicazione.

4. Rivedere il procedimento/i selezionati con il personale tecnico del fornitore per verificare l'effettiva corrispondenza del procedimento all'applicazione e per ulteriori informazioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

  

Step 1 - Analisi dei requisiti del giunto

La prime cosa da verificare sono lo spessore del giunto da saldare, la posizione di saldatura, la configurazione del giunto.

In saldatura, i requisiti di ogni giunto sono identificabili con 4 espressioni.

Fast-Fill / Riempimento veloce (elevato tasso di deposito)
Fast-Freeze/ Elevata velocità di solidificazione  (saldatura in posizione - sopratesta o verticale)
Fast-Follow (elevata velocità dell'arco e saldature di piccoli spessori)
Penetrazione (la profondità alla quale la saldatura penetra il materiale d'apporto)

 

Fast-Fill / Riempimento veloce
Richiesto quando è necessaria una elevata quantità di materiale d'apporto per riempire il giunto. Un giunto spesso può essere riempito in un tempo ridotto con un elevato tasso di deposito. Quando il giunto è più sottile questo tipo di analisi risulta meno impegnativa.

Fast-Freeze / Elevata velocità di solidificazione

Saldando in posizione è  richiesta una elevata solidificazione della scoria per sostenere il bagno che tenderebbe a colare sotto l'effetto della gravità. Non tutti i pocedimenti semiautomatici sono fast-freeze.

Fast-Follow
Il bagno di saldatura segue l'arco con elevata velocità consentendo un profilo raccordato e senza discontinuità. Questa caratteristica è particolarmente necessaria in giunti sottili o saldature in passata singola  come la giunzione testa a testa di lamiere.

Penetrazione
Varia in base al cordone di saldatura. Per alcuni cordoni è necessaria una penetrazione profonda per consentire un adeguata compenetrazione tra i materiali per prevenire rotture, in altri casi è necessaria una penetrazione ridotta per evitare lo sfondamento.

Per determinare il procedimento di saldatura appropriato focalizzatevi sui requisiti del giunto. Non esiste un giunto che possa essere saldato con un solo procedimento dal momento che c'è sempre una combinazione dei requisiti sopraelencati. Una volta individuati i requisiti fondamentali scegliere il vostro procedimento sulla base del requisito predominante, del know-how aziendale, delle attrezzature a disposizione.  

 

Step 2 - Associare i requisiti ai processi

Lincoln Electric dispone di ampia esperienza nella scelta dei procedimenti per soddisfare i tuoi requisiti. Contattaci per avere tutte le informazioni necessarie. Una volta individuati i requisiti in maniera precisa la scelta è semplice ma prima è necesario creare una check-list.

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

Step 3 - La Checklist

Altre considerazioni possono influenzare la scelta del procedimento. Molte di queste sono specifiche del vostro lavoro o di come siete attrezzati e possono diventare un elemento chiave nella selezione delle alternative.  

Volume di Produzione
Per affrontare l'investimento in una nuova attrezzatura è necessario valutare se effettivamente supportato da un aumento di lavoro o di produttività. Se il volume lavoro non è sufficientemente elevato potrebbe non supportare l'acquisto di nuova tecnologia, in questo caso la selezione del processo si limita quindi solo alla tecnologia che avete in casa.

Specifiche di saldatura
Regole e requisiti dettati dalla normativa locale o riferimenti di qualità.

Capacità dell'operatore
Quando si vuole sviluppare un nuovo processo di saldatura verificare di disporre di operatore con adeguate capacità tecniche, considerando eventualmente i costi di formazione.

Impianti ausiliari
Con ogni procedimento oltre al generatore di saldatura possono essere associati impianti ausiliari come ad esempio quelli per la movimentazione del pezzo o bracci robotizzati, anche in questo caso bisognerà considerare i costi di investimento se gli impianti non fossero disponibili.

 

 

 

 

 

 

 


Accessori
Potrebbero essere inoltre necessari alcuni accessori quali  - martelline, utensili per rimouvere la scoria, spingi flusso e/o sistemi per il riciclo del flusso, sistemi di ventilazione ed aspirazione dei fumi, etc. Verificate se sono disponibili o se è necessario sostenere questo costo.

Condizioni del materiale base
Polvere, oli, possibilità di tagliare ed assiemare il giunto, saldabilità dell'acciaio ed altre condizioni particolari vanno tenute in considerazione. Questi fattori possono limitare l'applicabilità di alcuni processi.

Visibilità dell'arco
C'è qualche irregolarità nell'assiemaggio dei pezzi? I procedimenti ad arco aperto possono rappresentare un vantaggio, in altre parole se non ci sono irregolarità nell'assiemaggio dei pezzi è possibile utilizzare un procedimento con scoria o addirittura l'arco sommerso,  quando invece è necessario sopperire a delle irregolarità è meglio utilizzare un procedimento ad arco aperto che consente maggiore visibilità dei lembi.   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Impianti
Se si vuole aumentare la produttività  il passaggio ad un procedimento semiautomatico necessità qualche modifica all'impianto. Valutare l'attrezzatura per capire se si può adattare al procedimento.

Colli di bottiglia
Se il procedimento riduce i costi di produzione ma genera colli di bottiglia la sua efficacia e produttività vengono meno. Attrezzature altamente complesse richiedono un elevata manutenzione da parte di tecnici qualificati e questo potrebbe rallentare la produzione riducendo così la vostra produttività.

Una checklist adeguata deve contenere tutti i fattori che possono influenzare l'aspetto economico. Alcuni punti riguardano specificatamente la saldatura o il sito produttivo. Altri fattori da considerare potrebbero essere i seguenti : 

Sicurezza degli operatori
Range di spessori da saldare 
Flessibilità dell'applicazione
Lunghezza della saldatura
Tempi necessari per l'impostazione dei parametri
Investimento iniziale per le attrezzature
Requisiti di qualità

Valutate realisticamente tutti questi elementi considerando attentamente l'applicazione, il tipo di procedimento selezionato e le attrezzature da impiegare.  

La valutazione deve essere oggettiva, nel caso che tutti i parametri si equivalgano il criterio da seguire è la valutazione dei costi. 

 

Step 4 - Consulta Lincoln Electric

Potrebbe sembrare ridondante ma è consigliabile il parere del personale tecnico competente del fornitore. La checklist da utlizzare è realizzata in base alle esigenze specifiche dell'utilizzatore. Il vostro fornitore può identificare quale tra i suoi equipaggiamenti è più adatto alle esigenze della vostra applicazione. Insieme potrete confermare o modificare la checklist. Per ulteriori informazioni contatta Lincoln Electric - The Welding Experts.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sistematizza l'approccio
Un sistema non ha valore finchè non viene utilizzato. Create un grafico e seguite gli steps del procedimento. Applicando questo metodo di analisi ad ogni nuova produzione saldata la vostra produttività aumenterà e si accrescerà la vostra esperienza in saldatura.